Sabato 30 novembre all’Università di Aosta facoltà di psicologia presenteremo 

“Quel che resta di Dio” ed. Moretti&Vitali.

Esiste ancora un’esperienza di Dio che possa guidare la trasformazione individuale o sociale, veicolare nuove conoscenze, mettere in contatto con il cosmo, dare voce all’emotività profonda, cambiando l’assetto intimo della propria esistenza? Tale mistero della psiche, con le sue infinite rappresentazioni storiche e culturali, è il tema che darà avvio ad un interessante confronto tra i relatori.

 

Intervengono:
Stefania Cristofanelli, Laura Ferro, Maurizio Gasseau docenti Univda

Stefano Maria Cavalitto psicoterapeuta, analista junghiano Andrea Calvi psicoterapeuta, analista junghiano

Giorgio De Gaudenzi, psicoterapeuta

Ingresso libero.

Per informazioni: 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com